Image
image
image
image


Ricette italiane:


Tagliatelle ai funghi porcini

 

 

Una versione speciale di un famoso piatto tipico italiano. Da cucinare, mangiare e imparare! L'ho scritta rivolgendomi a "voi".

 

Ingredienti per due persone:

 

200 grammi di tagliatelle - un pacchetto di funghi porcini secchi da 200 grammi  - sale - pepe nero - prezzemolo - parmigiano reggiano - olio d'oliva - vino bianco - pomodorini freschi - una cipolla rossa di Tropea - due spicchi d'aglio

 

 

 

 

Preparazione:

 

Aprite il pacchetto di funghi e lavateli velocemente. Metteteli in un pentolino pieno d'acqua e poi sul fuoco fino all'ebollizione.

Nel frattempo riempite una pentola d'acqua e mettetela sul fuoco.

Tagliate finemente la cipolla rossa di Tropea e sbucciate gli spicchi d'aglio. Lavate i pomodorini, tagliateli a dadini e metteteci un pizzico di sale.

Versate un bel po' (tutti mi domanderanno quanto è un bel po') d'olio in una padella abbastanza grande. Accendete il fuoco e fate scaldare l'olio, dopodiché versateci la cipolla e l'aglio.

 

Antonio - il cuoco

Dopo che la cipolla sarà dorata, aggiungete i funghi porcini che avevate già bollito. Non buttate via l'acqua dei funghi, aggiungetene un po' (non affogateli però) nella padella; serve a dare più sapore al tutto. E' il momento del sale. Mettetene un pizzico abbondante sui funghi. E' importante che ne assaggiate qualcuno per vedere se è abbastanza salato. Aggiungete un po' di pepe e i pomodorini tagliati in precedenza. Versateci il vino bianco, ma senza esagerare, e lasciatelo evaporare. Versate un po' d'acqua di cottura dei funghi se il contenuto della padella vi sembra troppo asciutto. Abbassate o spegnete il fuoco: non è più necessario.

Tagliate finemente il prezzemolo. Noi, in Italia, diciamo che ci sta dappertutto. Su questa pasta, oltre al sapore speciale dà un tocco di italianità.

A questo punto l'acqua bolle. Metteteci un cucchiaio pieno di sale e le tagliatelle. Leggete sul pacco quanti minuti sono necessari alla cottura e mescolate ogni tanto. Scolate la pasta con lo strumento presente in ogni casa italiana, lo scolapasta.

Dopo aver fatto questo, riversate la pasta nella padella con i funghi (e tutto il resto) e mescolate bene, a fuoco acceso, per due tre minuti. Servite nei piatti aggiungendo prezzemolo e parmigiano grattugiato. Questo qui sotto dovrebbe essere il risultato finale. Non male, no?

 

 

Dopo aver mangiato queste tagliatelle speciali, sono sicuro che sarai motivato (motivata) ad imparare un altro po' d'italiano, vero?  [Non è per principianti, niente panico!]

 

 

1.1 Nella ricetta sono usati molti verbi all'imperativo (persona voi), seconda persona plurale. Sottolineali.

 

Es.: Aprite il pacchetto di funghi e lavateli velocemente.

 

1.2 Immagina di spiegare la ricetta ad un amico. Userai sicuramente la seconda persona singolare, no? Trasforma i verbi da "voi" a "tu".

 

Es.: Apri il pacchetto di funghi e lavali velocemente.

 

1.3. Riporta la ricetta alla madre di un vostro amico. Per rispetto userai il "Lei" formale.

 

Es.: Apra il pacchetto di funghi e li lavi velocemente.

© 2006 - Antonio Libertino


Altre ricette nel libro "Impariamo l'italiano a Tropea"


image


image
image