Image
image
image
image


Ricette italiane:


Tagliatelle ai funghi porcini

 

 

Una versione speciale di un famoso piatto tipico italiano. Da cucinare, mangiare e imparare!

 

Ingredienti per due persone:

 

200 grammi di tagliatelle - un pacchetto di funghi porcini secchi da 200 grammi  - sale - pepe nero - prezzemolo - parmigiano reggiano - olio d'oliva - vino bianco - pomodorini freschi - una cipolla rossa di Tropea - due spicchi d'aglio

 

 

 

 

Preparazione:

 

Aprite il pacchetto di funghi e lavateli velocemente. Metteteli in un pentolino pieno d'acqua e poi sul fuoco fino all'ebollizione.

Nel frattempo riempite una pentola d'acqua e mettetela sul fuoco.

Tagliate finemente la cipolla rossa di Tropea e sbucciate gli spicchi d'aglio. Lavate i pomodorini, tagliateli a dadini e metteteci un pizzico di sale.

Versate un bel po' (tutti mi domanderanno quanto è un bel po') d'olio in una padella abbastanza grande. Accendete il fuoco e fate scaldare l'olio, dopodichè versateci la cipolla e l'aglio.

 

Antonio - il cuoco

Dopo che la cipolla sarà dorata, aggiungete i funghi porcini che avevate già bollito. Non buttate via l'acqua dei funghi, aggiungetene un po' (non affogateli però) nella padella; serve a dare più sapore al tutto. E' il momento del sale. Mettetene un pizzico abbondante sui funghi. E' importante che ne assaggiate qualcuno per vedere se è abbastanza salato. Aggiungete un po' di pepe e i pomodorini tagliati in precedenza. Versateci il vino bianco, ma senza esagerare, e lasciatelo evaporare. Versate un po' d'acqua di cottura dei funghi se il contenuto della padella vi sembra troppo asciutto. Abbassate o spegnete il fuoco: non è più necessario.

Tagliate finemente il prezzemolo. Noi, in Italia, diciamo che ci sta dappertutto. Su questa pasta, oltre al sapore speciale dà un tocco di italianità.

A questo punto l'acqua bolle. Metteteci un cucchiaio pieno di sale e le tagliatelle. Leggete sul pacco quanti minuti sono necessari alla cottura e mescolate ogni tanto. Scolate la pasta con lo strumento presente in ogni casa italiana, lo scolapasta.

Dopo aver fatto questo, riversate la pasta nella padella con i funghi (e tutto il resto) e mescolate bene, a fuoco acceso, per due tre minuti. Servite nei piatti aggiungendo prezzemolo e parmigiano grattuggiato. Questo qui sotto dovrebbe essere il risultato finale. Non male, no?

 

 

Dopo aver mangiato queste tagliatelle speciali, sono sicuro che sarete motivati ad imparare un po' d'italiano, vero?  [Non è per principianti, niente panico!]

 

 

1.1 Nella ricetta sono usati molti verbi all'imperativo, seconda persona plurale. Sottolineateli.

 

Es.: Aprite il pacchetto di funghi e lavateli velocemente.

 

1.2 Immaginate di spiegare la ricetta ad un amico. Userete sicuramente la seconda persona singolare, no? Trasformate i verbi da "voi" a "tu".

 

Es.: Apri il pacchetto di funghi e lavali velocemente.

 

1.3. Riportate la ricetta alla madre di un vostro amico. Per rispetto userete il "Lei" formale.

 

Es.: Apra il pacchetto di funghi e li lavi velocemente.

© 2006 - Antonio Libertino


Altre ricette nel libro "Impariamo l'italiano a Tropea"


image


image
image